Qonto: Recensione del Conto Aziendale

Qonto è un istituto di pagamento che offre un conto aziendale completamente online e che puoi aprire in davvero pochi minuti. Con la digitalizzazione in atto in Italia e pressoché in tutto il mondo, diventa ormai opportuno abbandonare il cartaceo e in questo contesto Qonto può essere un’ottima opportunità o perlomeno una valida alternativa ai classici conti bancari.

Specifichiamo che Qonto non è un conto dedicato ai privati, ma è destinato esclusivamente alle aziende e ai liberi professionisti. In particolar modo Qonto si rivolge a:

  • Startup;
  • Professionisti;
  • PMI (Piccole e Medie Imprese).

Qonto ovviamente non chiude le porte alle aziende più grandi, le cosiddette Corporate. Se sei titolare di un’azienda con più dipendenti chiedi informazioni più dettagliate al team di Qonto direttamente dal sito ufficiale, raggiungibile da qui.

Qonto IBAN Italiano

Iniziamo la nostra recensione spiegando che i conti business offerti da Qonto hanno l’IBAN italiano. Dunque puoi ricevere bonifici da altre persone senza effettuare bonifici internazionali.

Qonto è una società nata in Francia nel 2016, ma operativa dal 2017. In soli due anni varca le soglie nazionali e si espande in Italia, Germania e Spagna e oggi (2020) conta 100.000 clienti.

Qonto ha aperto una succursale in Italia (codice ABI 36092) e può operare in Italia sotto la vigilanza congiunta dell’ACPR (Banque de France) e della Banca d’Italia.

Come Funziona il Conto Aziendale di Qonto

Il conto business è abbastanza diverso da un conto personale, vista la pluralità di persone che andranno ad utilizzarlo. Infatti dobbiamo immaginare il conto aziendale di Qonto come uno strumento che permette ai dipendenti e ai collaboratori di essere autonomi nello svolgere il proprio lavoro, ma con la possibilità che le finanze affidategli siano monitorate digitalmente dal proprio titolare.

In cosa consiste la digitalizzazione e più in generale come funziona Qonto?

Il titolare di un conto può assegnare una carta di debito aziendale nominativa MasterCard a un suo dipendente fissando un limite di prelievo e di utilizzo. In questo modo la carta sarà utilizzata interamente dal dipendente, ma a decidere i limiti di spesa sarà il titolare, che potrà monitorare effettivamente come e quanto spende il suo collaboratore.

D’altro canto il dipendente assegnatario della carta aziendale potrà dire addio alla conservazione delle ricevute e degli scontrini, ad anticipazioni di denaro e a giustificativi cartacei. Infatti dopo ogni pagamento con la carta il dipendente potrà scattare una foto allo scontrino e allegarla alla transazione.

In questa maniera la gestione delle finanze sarà molto più ordinata ed efficiente. Inoltre ogni titolare di un conto aziendale può fissare i ruoli all’interno dell’account, dove alcuni dipendenti possono avere permessi limitati, mentre altri no.

Come Funziona il Conto per una Partita IVA o Ditta Individuale

Abbiamo spiegato che Qonto è dedicato a piccole e medie imprese e professionisti. Il funzionamento del conto business per quest’ultimi non è così diverso dal conto per aziende con dipendenti. La differenza sta infatti nella presenza del team.

Il conto Qonto è ideale sia se tu hai una partita IVA o se sei titolare di una ditta individuale. Infatti il conto business ti aiuta a gestire al meglio le finanze grazie alla digitalizzazione, ma soprattutto ti permette di separare le spese professionali da quelle personali.

Per gli acquisti legati alla tua attività imprenditoriale usa la carta di debito aziendale MasterCard di Qonto e scatta una foto allo scontrino per allegarla alla transazione appena effettuata. Avrai così un elenco ordinato delle spese effettuate con annesso il giustificativo.

Qonto Costi: Qual è il Canone Mensile?

Andiamo ora ad affrontare uno dei temi più importanti e probabilmente che ti spingeranno a valutare Qonto come tuo conto business o meno: i costi mensili.

Per aiutarti realizziamo la seguente tabella prendendo spunto dal sito ufficiale di Qonto, dove puoi osservare i costi, i limiti e i dettagli di ogni piano tariffario:

SoloStandardPremium
Costi mensili9€29€99€
AttivazioneOnlineOnlineOnline
Limite Bonifici SEPA20100500
Carte One Fisiche MasterCard125
Carte Virtuali MasterCardOpzionali2Illimitate
Limite Utenti15Illimitato
Costi e Limiti

Carte Qonto: One, Plus e X

Aprendo un conto con Qonto hai a disposizione, come abbiamo visto, carte fisiche e virtuali MasterCard One.

Abbiamo specificato One perché in realtà puoi ottenere anche altre carte di altro tipo. Qonto infatti offre tre tipologie di carte aziendali:

  • Carta One;
  • Carta Plus;
  • Carta X.

Se vuoi più carte di debito di quelle offerte nel piano tariffario sei libero di farlo pagando una quota mensile. Vediamo ora nel dettaglio la differenza fra le tre carte emesse da questo istituto di pagamento.

Carta OneCarta PlusCarta X
Quota mensile per ogni carta non presente nel piano5€6€20€
Limite mensile di pagamento con carta20.000€40.000€60.000€
Limite mensile al prelievo di contanti1.000€2.000€3.000€
Prelievi inclusi (1€ prelievo supplementare)05Illimitati
Commissioni sui pagamenti con carta area extra Euro2%1%Gratuiti
Caratteristiche Carte

Assicurazioni Disponibili

Le carte Qonto prevedono una copertura assicurativa per quando viaggi o ti rechi all’estero. L’entità della quota coperta dall’assicurazione varia a seconda della carta posseduta. Per esempio i titolari delle Carte Plus hanno maggiori vantaggi di chi possiede una Carta One.

L’assicurazione ti copre in caso di ritardo di treni e aerei, se il bagaglio arriva in ritardo, è smarrito, rubato o danneggiato.

Inoltre l’assicurazione con queste carte copre eventuali spese sanitarie o legali sostenute all’estero. Scopri di più sul sito di Qonto.

Qonto: Opinioni Finali

Le opinioni su Qonto sono estremamente positive. Si tratta di un prodotto all’avanguardia che può aiutare le piccole aziende e i liberi professionisti ad avere una gestione delle finanze più ordinata e digitale.

Grazie alla digitalizzazione le PMI possono concentrarsi sulla loro attività e spendere così meno tempo per l’amministrazione delle spese. La crescita delle piccole e medie imprese e delle partite IVA è legata a nostro parere anche alla digitalizzazione del lavoro.

Molto interessante è la gestione delle carte di debito aziendali affidata ai dipendenti, così da permettere loro di spendere denaro per l’attività senza dover anticipare alcunché o dover giustificare al proprio responsabile le spese sostenute. Infatti il titolare può controllare le spese sostenute dai dipendenti autonomamente attraverso l’account di Qonto, che è completamente online.

Se non sei convinto sappi che puoi provare Qonto per 30 giorni gratuitamente e senza impegno, clicca qui sotto e raggiungi il sito ufficiale per saperne di più!

Come aprire un conto su Qonto?

Per aprire un conto aziendale con Qonto non devi recarti presso una sede fisica, ma puoi farlo online direttamente sul sito ufficiale.

Quanto costa Qonto?

Il costo mensile di Qonto dipende dal piano tariffario che scegli. Scopri il canone mensile leggendo il nostro articolo!

Qonto ha un IBAN italiano?

Sì, il conto aziendale di Qonto dispone di un IBAN italiano.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità