EBITDA: significato, calcolo e formula

L’EBITDA è un indicatore economico molto comune che esprime approssimativamente il reddito di un’azienda senza considerare gli interessi, le tasse, il deprezzamento dei beni e gli ammortamenti. Esso è un acronimo che sta per Earnings Before Interest, Taxes, Depreciation and Amortization, che in italiano viene spesso tradotto con margine operativo lordo.

È importante comprendere il significato di EBITDA, dato che viene solitamente messo in luce nei report di una società e viene spesso nominato dagli analisti, ma non indica la redditività effettiva di un’azienda, dato che ricordiamo che le voci sopraelencate non vengono considerate. Infatti il risultato non è netto, ma lordo.

Da non confondere con l’EBIT, ovvero il reddito operativo aziendale, che indica il risultato aziendale senza considerare ancora gli interessi e le tasse da pagare.

EBITDA: formula e calcolo

Compresa la definizione di EBITDA, passiamo alla sua formula, che come vedremo è molto semplice e intuitiva.

Margine operativo lordo = valore aggiunto (valore di produzione – costi di produzione) – costi esterni (servizi, personale, materiali)

L’EBITDA serve infatti per calcolare la redditività di un’impresa senza valutare i costi non menzionati nella formula, così come si evince dal suo significato. Sostanzialmente il margine operativo lordo fornisce indicazioni sulla redditività in base alla sola gestione operativa.

Il margine operativo lordo, o EBITDA, non può però essere considerato da solo come un parametro efficace, infatti molti analisti hanno sollevato dubbi in proposito.

I costi relativi agli interessi, alle tasse, agli ammortamenti e il deprezzamento dei beni non sono affatto secondari, ma talvolta incidono fortemente sul bilancio di una società. Può infatti capitare che una società abbia un margine operativo lordo positivo, ma un risultato netto negativo.

Viene da sé che l’EBITDA da solo non costituisce un indicatore efficace, ma può essere utile se integrato con altri indicatori, così da fornire un quadro completo del bilancio di una società. Dal momento che dal margine operativo lordo non vengono considerati gli interessi e le tasse, è opportuno controllare anche qual è l’incidenza di questi costi sul bilancio della società.