Borsa valori: definizione, come funziona la borsa finanziaria

La borsa valori è chiamata anche borsa finanziaria, ed è il luogo dove avvengono le contrattazioni di titoli azionari, obbligazioni, ma anche strumenti finanziari derivati come i futures, i covered warrant e le opzioni. La borsa valori è inoltre un mercato ufficiale. Ciò significa che le transazioni, il modo in cui avvengono e tutte i contratti da emettere sono regolamentate.

La borsa finanziaria ha un ruolo principale nell’economia nazionale, dato che è il luogo dove gli investitori possono acquistare titoli rappresentativi e investire sulle aziende che hanno deciso di collocare delle proprie quote al mercato libero.

Spesso l’andamento della borsa valori è indicativo dell’andamento dell’economia nazionale. Quando infatti le borse finanziarie viaggiano in positivo ciò può essere indicativo di un’economia in buona salute, dal momento che gli investitori sono più inclini ad acquistare titoli. Al contrario quando una borsa finanziaria viaggia in rosso potrebbe essere interpretato come un segnale negativo per l’economia nazionale.

Alcune borse finanziarie hanno una rilevanza così grande, i cui effetti superano i confini nazionali, come per esempio il NYSE (New York Stock Exchange), ossia la borsa di New York situata a Wall Street.

Compresa la definizione di borsa valori, vediamo ora il suo funzionamento.

Come funziona la borsa valori

Il valore dei titoli collocati e scambiati in una borsa finanziaria dipende essenzialmente dalla domanda di acquisto o di vendita degli stessi. In un’economia di mercato quando la domanda supera l’offerta il bene aumenta di valore. Lo stesso discorso si applica alla borsa dei mercati finanziari. Infatti quando la domanda (volontà di acquistarlo) supera l’offerta (volontà di venderlo) un titolo si apprezza, in caso contrario si deprezza.

Alcuni investitori sono interessati a trarre vantaggio economico dai rialzi e dai ribassi continui dei titoli quotati in borsa, essi sono definiti speculatori. Le borse valori sono inoltre caratterizzate da un alto tasso di liquidità, ovvero di volume di scambi. In questo contesto è quindi spesso molto facile trovare la controparte di un’operazione finanziaria.

Parte importante del funzionamento di una borsa valori sono gli intermediari finanziari, definiti anche broker. Essi facilitano l’incontro di domanda (chi vuole acquistare titoli) e offerta (chi vuole vendere titoli). Un investitore può anche agire in proprio e in quel caso viene definito dealer.

Borsa valori online

Tempo fa la borsa valori era solo un luogo fisico e le transazioni avvenivano “alle grida”. Oggi con lo sviluppo della tecnologia le operazioni avvengono in maniera telematica o elettronica. Con lo sviluppo di internet gli ordini di acquisto e di vendita avvengono essenzialmente online, per questa ragione si parla di trading online.