Cosa sono le obbligazioni: significato di bond

Cosa sono le obbligazioni? Spesso sentiamo parlare in televisione, sui giornali e altrove di questo termine, ma cerchiamo di dare una definizione comprensibile per chi non è dentro il mondo dell’economia e della finanza, ma soprattutto degli investimenti e vorrebbe saperne di più.

Le obbligazioni non sono altro che titoli di debito emessi da un ente pubblico o privato. Uno Stato o un’impresa privata possono ricorrere a questo strumento per ottenere dei capitali freschi, dunque indebitandosi.

Infatti il possessore dell’obbligazione diventerà creditore dell’ente pubblico o privato che ha emesso il titolo di debito. Il possessore alla scadenza dei titoli obbligazionari avrà il rimborso del capitale investito più un interesse che l’emittente avrà il dovere di pagare periodicamente, ad eccezione delle obbligazioni zero-coupon.

Tale interesse è chiamato cedola e viene solitamente ceduto su base trimestrale, semestrale o anche annuale.

Cosa sono le obbligazioni: i titoli di Stato

Un obbligazione è definita anche bond, dato che questo è il termine utilizzato in inglese e dunque più conosciuto a livello mondiale. Quindi i bond non sono altro che titoli obbligazionari.

I titoli di Stato non sono altro che obbligazioni di tipo statale. Uno Stato emette titoli obbligazionari per ottenere nuova liquidità necessaria per mandare avanti l’apparato statale, il possessore del titolo di Stato è quindi creditore verso il Paese che l’ha emesso.

Le obbligazioni sono considerati comunemente strumenti finanziari a basso rischio se messi in relazione alle azioni, dove il rischio è più elevato. I rischi presenti contemplano il non rimborso del capitale investito o il non pagamento della cedola. In entrambi i casi l’emittente è da considerarsi insolvente e un creditore può chiedere l’apertura della procedura fallimentare.

Cosa sono le obbligazioni subordinate

Le obbligazioni subordinate hanno una caratteristica particolare in caso di fallimento dell’emittente. Infatti qualora avvenisse il fallimento si cerca di soddisfare prima di tutto i creditori privilegiati e chirografari, solo successivamente e se c’è ancora capitale disponibile si concretizzerà il rimborso per tutti gli altri creditori.

Cosa sono le obbligazioni bancarie

Le obbligazioni bancarie non sono altro che titoli di debito emessi dalle banche. Dunque in caso di obbligazione bancaria un investitore diventerà creditore verso la banca che ha emesso il bond.