Liberismo economico: significato di questa dottrina economica

Il liberismo economico è una dottrina che mira alla libertà di scambio in ambito economico. In questo sistema lo Stato non deve in alcun modo, ove possibile, intervenire sui rapporti di libero scambio, ma deve garantire la libertà del mercato attraverso le leggi. Secondo questa teoria economica infatti il mercato funziona in modo autonomo e una possibile interferenza potrebbe danneggiarne il funzionamento.

Per un liberista lo Stato dovrebbe limitarsi a costruire infrastrutture come ponti, ferrovie, edifici pubblici, strade, porti, aeroporti e così via per aiutare la libera circolazione delle merci e favorire la libera iniziativa economica.

La definizione di liberismo economico è dunque alla base dell’economia di mercato e in antitesi sia con l’economia pianificata sia con forme di autarchia, che privilegiano la chiusura delle esportazioni e di conseguenza del libero mercato.

Al contrario del protezionista il liberista crede nel libero scambio anche a livello internazionale. Infatti i teorici del liberismo economico credono che la concorrenza non solo sia necessaria per la crescita economica, ma che sia essenziale. I liberisti si oppongono tendenzialmente quindi a ogni forma di dazio o barriera che possa ostacolare il libero scambio internazionale.

Uno dei primi teorici del liberismo economico fu Adam Smith, che teorizzò la “mano invisibile“, una metafora nata per spiegare che l’intera comunità avrebbe ottenuto benefici dalla ricerca dell’interesse privato da parte di ogni individuo.

Compreso il significato di liberismo economico, vediamo ora la differenza con il liberalismo economico.

Liberismo economico e liberalismo

In italiano liberismo e liberalismo non sono sinonimi. Mentre il primo riguarda la sola economia e infatti si parla di liberismo economico; il significato di liberalismo è più politico ed è relativo alle libertà individuali come i diritti civili e più in generale i diritti dell’uomo.

Nella lingua inglese liberalism vale invece per entrambe le dottrine e racchiude quindi un concetto molto più ampio e variegato.

Talvolta in italiano la dottrina economica viene espressa anche come liberalismo economico.