Carte e Conti

Chiusura Conto Corrente: Spese e Tempi

Vuoi chiudere il conto corrente, ma non sai come fare, quanto costa e in quanto tempo? Rispetto a diversi anni fa procedere con l’estinzione del conto corrente è diventato piuttosto rapido e semplice, ma soprattutto non si devono pagare esorbitanti commissioni, come vedremo nel corso della nostra guida.

Costo di chiusura di un conto corrente in Italia

Come premesso, oggi non è necessario pagare esorbitanti commissioni, ma in realtà non si devono pagare affatto. Chiudere un conto corrente in Italia è gratuito, ovvero non prevede penali né spese di alcun tipo. Questa disposizione è regolata dalla Legge n.223/2006, conosciuta ai più come decreto Bersani, cognome dell’ex ministro dello Sviluppo Economico che scrisse la legge.

Tutti i costi sono azzerati? Tendenzialmente sì, ma per esempio se vuoi chiudere il conto corrente tramite una posta raccomandata, il costo dell’invio di quest’ultima è a carico dell’utente.

Altri costi potrebbero sorgere nel momento in cui chiudi il conto corrente, anche se non legati alla chiusura di quest’ultimo, come per esempio:

  • se il tuo conto prevede un canone annuale e non l’hai ancora saldato
  • se la tua giacenza media è superiore ai 5.000€ e non hai ancora pagato l’imposta di bollo;
  • qualora tu dovessi avere altre pendenze con la banca che non hai ancora saldato.

Tempo di chiusura di un conto corrente in Italia

Per quanto riguarda i tempi è opportuno evidenziare che ogni banca nella propria trasparenza bancaria specifica determinati giorni di attesa. A livello generale facciamo affidamento alla direttiva europea sulla portabilità dei conti correnti, che indica come tempo massimo per trasferire i servizi di un conto corrente 12 giorni dalla ricezione della comunicazione della volontà del cliente. Dunque dal momento in cui la banca riceve tale comunicazione, si dovrebbero attendere massimo 12 giorni per avere i propri servizi bancari in un altro conto corrente.

Ci sono, ovviamente, delle situazioni che potrebbero allungare i tempi, che possono variare da banca a banca, ma soprattutto se hai servizi attivi come:

  • carta di credito
  • mutui
  • prestiti
  • deposito titoli.

Come chiudere un conto corrente

Per chiudere un conto corrente in Italia hai a disposizione diverse modalità, ma ogni banca decide quale puoi utilizzare. In linea di massima puoi chiudere un conto in banca nei seguenti modi:

  • recandoti in filiale, se la banca ne possiede, e seguire le istruzioni dell’operatore allo sportello;
  • inviando una richiesta tramite posta raccomandata verso la sede indicata dalla banca, spesso è richiesta la raccomandata con ricevuta di ritorno (raccomandata a/r);
  • inviando una richiesta tramite la PEC (posta elettronica certificata), ma non tutte le banche accettano questa modalità, pertanto il consiglio è di verificare con la propria banca se è possibile chiudere il conto via PEC;
  • recandoti sul sito web della banca o accedendo al conto tramite app mobile, alcune banche infatti ti permettono di chiudere il conto dalla propria area personale raggiungibile online.

Se non sai bene cosa scrivere nella richiesta, sappi che alcune banche mettono a disposizione un modulo di chiusura del conto corrente, che ti aiuta nell’avanzare correttamente tale richiesta. Prima di essere spedito o consegnato alla banca, il modulo deve essere firmato dopo averlo compilato e letto con attenzione.

In linea di massima nella richiesta di chiusura di conto corrente devi indicare se vuoi chiudere tutti i servizi o solo alcuni, dove trasferirli e dove inviare il tuo saldo rimanente, dunque indicando il codice IBAN dell’altro tuo conto corrente.

a

Come richiedere la chiusura di un conto cointestato?

Per chiudere un conto cointestato serve la firma e quindi la volontà di tutti gli intestatari del conto. La richiesta firmata da uno solo degli intestatari non viene presa in considerazione.

Come richiedere la chiusura di un conto appartenente a una persona defunta

Gli eredi legittimi possono chiudere un conto corrente di una persona defunta, anche se non è stata ancora avviata la successione, ma solo se si verificano alcune situazioni:

  • nell’eredità non risultano esserci beni immobiliari;
  • il valore totale dell’eredità deve essere inferiore ai 100.000€;
  • gli unici eredi sono per linea diretta, ovvero figli e coniuge.

Alternative al tuo conto corrente

Vuoi chiudere il tuo conto corrente? Nella seguente tabella abbiamo inserito alcune alternative valide tra le banche online o istituti di moneta elettronica, che offrono l’opportunità di avere un conto corrente o un conto dii pagamento, da gestire in maniera digitale direttamente dal proprio smartphone, tablet o PC.

SelfyContoWiseHype
SelfyConto logoWise logoHype logo
Nome contoSelfyContoConto WiseConto Hype
Canone mensileGratis per gli under 30;
gratis il primo anno per tutti, dal 2° anno 3,75€, salvo eventuali promozioni che potrebbero azzerarlo.
GratisGratis
Piattaforme disponibiliWeb, mobileWeb, mobileMobile
Saldo massimoIllimitatoIllimitato (per i conti negli USA il limite annuale è 5.000.000 USD)7.500€
Metodi di ricarica del contoBonifico, contanti, assegni. Scopri come ricaricare SelfyContoBonifico, carta di credito/debitoBonifico, da un’altra carta, contanti, da altri utenti Hype. Scopri come ricaricare Hype
Commissioni prelievo in ItaliaGratisGratis fino a 200€ al mese o 2 prelievi, oltre: 1,75% + 0,50€Gratis i primi 250€, poi 2€ a prelievo
Commissioni prelievo all’estero (valuta diversa dall’euro)In Europa 3,62€ + le commissioni reclamate dal circuito.
Fuori dall’Europa da 0,25$ a 2,25$ + 3,62€
Gratis fino a 200€ al mese o 2 prelievi, oltre: 1,75% + 0,50€, più la conversione valutaria a partire da 0,42% dell’importo (varia a seconda della valuta prelevata)3% dell’importo totale
Commissioni uso carta all’estero (valuta diversa dall’euro)2,58€ + commissioni reclamate dal circuitoDa 0,42% dell’importo (varia a seconda della valuta convertita)3% dell’importo totale
Pagamento bollettiniNo
Possibilità di accedere a prestitiNo
AttivazioneVai sul sito di SelfyContoVai sul sito WiseVai sul sito di Hype
Ultimo aggiornamento: 26/01/2024

Dove inviare la lettera di chiusura del conto corrente?

Ogni banca richiede una specifica modalità per chiudere il conto corrente. Per scoprire quali modi hai a disposizione è opportuno contattare la propria banca.

Come si chiude un conto in banca?

Esistono diverse modalità per chiudere un conto corrente, scopri nella nostra guida quali sono i più utilizzati.

Quanto costa chiudere un conto in banca?

In Italia non è previsto alcun costo per chiudere un conto corrente, scopri perché nell’articolo.

Lorenzo Baldassarre

Sono un copywriter che collabora con diverse agenzie e siti web, principalmente su tematiche economiche-finanziarie, ma non solo. Easyfinanza.it è un mio progetto, che ho interamente sviluppato su tutti i suoi aspetti: contenuti, immagini, struttura del sito e piano editoriale basato sulla SEO.

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità